HOME Formazione Contatti Esci
  • L’attuale diffusione delle malattie croniche non trasmissibili (MCNT) ha spinto il sistema sanitario a trovare nuove strategie per la prevenzione e la tutela della salute nella popolazione. Gli operatori sanitari sono quelle figure professionali che, per la natura del proprio lavoro, hanno spesso occasione non solo di entrare in relazione diretta con il cittadino e la popolazione in generale, ma anche di farlo attraverso una relazione di fiducia, condizione centrale per la promozione di stili di vita salutari, determinanti centrali nell’insorgenza di tali malattie. I ricoveri in ospedale, le visite ambulatori, gli accessi ai consultori familiari e pediatrici, la partecipazione ai programmi di prevenzione nei centri screening, rappresentano solo alcuni esempi di contesti opportunistici per la promozione della salute, ossia contesti dove è possibile realizzare interventi a favore della salute “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”.
    I setting opportunistici possono essere diversi per tipologia di accesso “singolo” o “ripetuto” (che implica la possibilità di progettare diversi livelli di intensità dell’intervento) e per la popolazione target dell'intervento stesso (popolazione generale o singoli sottogruppi), e possono inoltre inserirsi in molte reti e contesti, quali la medicina di gruppo, le case della salute, i distretti e i consultori familiari, i servizi vaccinali.

    Il presente percorso di formazione a distanza (FAD) “Opportunità di Salute: strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita da parte del personale sanitario” è parte integrante del progetto “Opportunità di Salute - Strategie, competenze e strumenti per la prevenzione delle malattie a base metabolica e la Promozione di stili di vita Salutari In Contesti opportunistici”, attivato dal Ministero della Salute e coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della salute (CNaPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Tale percorso ha la finalità di condividere le diverse tipologie di intervento breve concretamente applicabili in contesti opportunistici da diversi operatori per la prevenzione e la promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è rivolta a tutti gli operatori sanitari con l’obiettivo di proporre linee unificanti e una base comune, in termini di conoscenze e linguaggio, sul tema della promozione della salute e di favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è strutturata in due sezioni principali: la prima presenta un inquadramento delle malattie croniche non trasmissibili e la strategia per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, focalizzando l’attenzione sul ruolo degli operatori del sistema sanitario nei vari contesti opportunistici in cui lavorano; inoltre, fornisce un panorama dei dati epidemiologici aggiornati provenienti dai sistemi di sorveglianza e un quadro dei determinati di salute negli ambienti di vita. La seconda sezione è invece dedicata agli aspetti comunicativo-relazionali, all’approfondimento delle competenze di base del counselling, alla presentazione dei modelli teorici e delle strategie per promuovere il cambiamento comportamentale e, infine, alla descrizione degli interventi brevi di promozione della salute in contesti opportunistici.

    Da un punto di vista metodologico, i testi sono accompagnati da case study centrati sulla pratica professionale, al fine di favorire un processo di condivisione di pratiche e informazioni per l’acquisizione di competenze utili a migliorare la conduzione del processo relazionale.



    Destinatari
    Tutti gli operatori sanitari

    Obiettivo formativo nazionale
    Epidemiologia – prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

    Provider
    Zadig srl (ID 103)

    Durata
    10 ore

    Crediti
    Il corso eroga 10 crediti ECM (Codice evento ECM 268752)

    Responsabile scientifico
    Dott.ssa Barbara De Mei (leggi il curriculum - formato pdf)

    Programma
    Guarda il programma del corso (formato pdf).


    Per accedere al corso
    clicca sul link "Opportunità di Salute: strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita da parte del personale sanitario" qui a fianco, oppure clicca qui.

    Il corso sarà online fino al giorno 31-12-2019
  • Sul territorio la farmacia e il farmacista rappresentano rispettivamente un luogo riconosciuto e una figura fondamentale per attuare interventi finalizzati alla diffusione di indicazioni utili per la salute.
    Il farmacista è un interlocutore privilegiato che ha la possibilità di entrare in relazione con il cittadino, stabilire una relazione basata sulla fiducia e promuovere stili di vita salutari.
    La farmacia è, quindi, un contesto opportunistico per la promozione della salute, ossia un contesto in cui è possibile realizzare interventi a favore della salute “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”.

    In quest’ottica si sviluppa il percorso di formazione a distanza (FAD) “Opportunità di Salute:
    Strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita da parte del farmacista” che è parte integrante del progetto “Opportunità di Salute - Strategie, competenze e strumenti per la prevenzione delle malattie a base metabolica e la Promozione di stili di vita Salutari In Contesti opportunistici”, attivato dal Ministero della Salute e coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della salute (CNaPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), con la finalità di condividere le diverse tipologie di intervento breve concretamente applicabili in contesti opportunistici da diversi operatori per la prevenzione e la promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è rivolta in particolar modo ai farmacisti, con l’obiettivo di proporre linee unificanti e una base comune, in termini di conoscenze e linguaggio, per la promozione della salute e di favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è strutturata in due sezioni principali: la prima presenta un inquadramento delle malattie croniche non trasmissibili, la strategia per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, focalizzando l’attenzione sul ruolo del sistema sanitario e in particolare del farmacista. Fornisce, inoltre, un panorama dei dati epidemiologici aggiornati provenienti dai sistemi di sorveglianza e dei determinanti di salute negli ambienti di vita.
    La seconda sezione è dedicata agli aspetti comunicativo-relazionali, all’approfondimento delle competenze di base del counselling, alla presentazione dei modelli teorici e delle strategie per promuovere il cambiamento comportamentale e alla descrizione degli interventi brevi di promozione della salute in contesti opportunistici e in particolare nel contesto della farmacia.

    Da un punto di vista metodologico, i testi sono accompagnati da case study centrati sulla pratica professionale, al fine di favorire un processo di condivisione di pratiche e informazioni per migliorare la conduzione del processo relazionale.



    Destinatari
    In particolare i farmacisti, anche se il corso è aperto a tutti gli operatori sanitari

    Obiettivo formativo nazionale
    Epidemiologia – prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

    Provider
    Zadig srl (ID 103)

    Durata
    10 ore

    Crediti
    Il corso eroga 10 crediti ECM (Codice evento ECM 268808)

    Responsabile scientifico
    Dott.ssa Barbara De Mei (leggi il curriculum - formato pdf)

    Programma
    Guarda il programma del corso (formato pdf).


    Per accedere al corso
    clicca sul link "Opportunità di Salute: strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita da parte del farmacista" qui a fianco, oppure clicca qui.

    Il corso sarà online fino al giorno 31-12-2019
  • Il luogo di lavoro può essere considerato un contesto privilegiato per raggiungere in maniera efficace una parte rilevante della popolazione al fine di migliorarne lo stile di vita.
    La promozione della salute nei luoghi di lavoro è infatti un tema prioritario sia per il sistema salute sia per le imprese di ogni settore e dimensione, non solo per la crescente consapevolezza sull’importanza della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, ma anche a causa dell’emergere di nuovi rischi e bisogni legati alla salute e al benessere sul luogo di lavoro, non da ultima la diffusione delle malattie croniche non trasmissibili nella popolazione.
    Il luogo di lavoro rappresenta, pertanto, un contesto opportunistico per la promozione della salute, ossia un contesto in cui è possibile realizzare interventi a favore della salute “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”.

    In quest’ottica si sviluppa il percorso di formazione a distanza (FAD) “Opportunità di Salute sul luogo di lavoro”, che è parte integrante del progetto “Opportunità di Salute - Strategie, competenze e strumenti per la prevenzione delle malattie a base metabolica e la Promozione di stili di vita Salutari In Contesti opportunistici”, attivato dal Ministero della Salute e coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute (CNaPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), con la finalità di condividere le diverse tipologie di intervento breve concretamente applicabili in contesti opportunistici da diversi operatori per la prevenzione e la promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è rivolta agli operatori sanitari e a tutti i soggetti che a vario titolo sono impegnati nel contesto del lavoro, con l’obiettivo di proporre linee unificanti e una base comune, in termini di conoscenze e linguaggio, per la promozione della salute nell’ambito lavorativo e di favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è strutturata in due sezioni principali: la prima presenta un inquadramento delle malattie croniche non trasmissibili, la strategia italiana per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, focalizzando l’attenzione sulla strategia di promozione della salute nei luoghi di lavoro (Workplace Health Promotion - WHP). Fornisce, inoltre, un panorama dei dati epidemiologici aggiornati provenienti dai sistemi di sorveglianza e dei determinati di salute negli ambienti di lavoro e di vita.
    La seconda sezione è dedicata agli aspetti comunicativo-relazionali, all’approfondimento delle competenze di base del counselling, alla presentazione dei modelli teorici e delle strategie per promuovere il cambiamento comportamentale e alla descrizione degli interventi brevi di promozione della salute in contesti opportunistici e in particolare nel luogo di lavoro.

    Da un punto di vista metodologico, i testi sono accompagnati da case study centrati sulla pratica professionale, al fine di favorire un processo di condivisione di pratiche e informazioni per migliorare la conduzione del processo relazionale.



    Destinatari
    Tutti gli operatori sanitari

    Obiettivo formativo nazionale
    Epidemiologia – prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali

    Provider
    Zadig srl (ID 103)

    Durata
    10 ore

    Crediti
    Il corso eroga 10 crediti ECM (Codice evento ECM 268420)

    Responsabile scientifico
    Dott.ssa Barbara De Mei (leggi il curriculum - formato pdf)

    Programma
    Guarda il programma del corso (formato pdf).


    Per accedere al corso
    clicca sul link "Opportunità di Salute sul luogo di lavoro. Strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita salutari" qui a fianco, oppure clicca qui.

    Il corso sarà online fino al giorno 31-12-2019
  • Il luogo di lavoro può essere considerato un contesto privilegiato per raggiungere in maniera efficace una parte rilevante della popolazione con azioni mirate al miglioramento degli stili di vita.
    Attualmente, la promozione della salute nei luoghi di lavoro è un tema prioritario sia per il “sistema salute” stesso che per le imprese di ogni settore e dimensione, non solo per la crescente consapevolezza sull’importanza della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, ma anche a causa dell’emergere di nuovi rischi e bisogni legati al benessere psicofisico sul luogo di lavoro, non ultima la diffusione delle malattie croniche non trasmissibili nella popolazione.
    Il luogo di lavoro rappresenta, pertanto, un contesto opportunistico per la promozione della salute, ossia un contesto in cui è possibile realizzare interventi a favore della salute “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”.

    In quest’ottica si sviluppa il presente percorso di formazione a distanza (FAD) “Opportunità di Salute sul luogo di lavoro”, che è parte integrante del progetto “Opportunità di Salute - Strategie, competenze e strumenti per la prevenzione delle malattie a base metabolica e la Promozione di stili di vita Salutari In Contesti opportunistici”, attivato dal Ministero della Salute e coordinato dal Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute (CNaPPS) dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Tale percorso ha la finalità di condividere le diverse tipologie di intervento breve concretamente applicabili in contesti opportunistici da diversi operatori per la prevenzione e la promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è rivolta a tutti i soggetti che, a vario titolo, sono impegnati nel contesto del lavoro e si pone l’obiettivo di proporre linee unificanti e una base comune, in termini di conoscenze e linguaggio, sulla promozione della salute nell’ambito lavorativo e di favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling per interventi brevi di promozione di stili di vita salutari.

    La FAD è strutturata in due sezioni principali: la prima presenta un inquadramento delle malattie croniche non trasmissibili e la strategia italiana per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, focalizzando l’attenzione sulla strategia di promozione della salute nei luoghi di lavoro (Workplace Health Promotion - WHP); inoltre, fornisce un panorama dei dati epidemiologici aggiornati provenienti dai sistemi di sorveglianza e un quadro dei determinati di salute negli ambienti di lavoro e di vita.
    La seconda sezione è dedicata agli aspetti comunicativo-relazionali, all’approfondimento delle competenze di base del counselling, alla presentazione dei modelli teorici e delle strategie per promuovere il cambiamento comportamentale e, infine, alla descrizione degli interventi brevi di promozione della salute in contesti opportunistici, in particolare nel luogo di lavoro.

    Da un punto di vista metodologico, i testi sono accompagnati da case study centrati sulla pratica professionale, al fine di favorire un processo di condivisione di pratiche e informazioni per migliorare la conduzione del processo.



    Il corso non eroga crediti ECM

    Responsabile scientifico
    Dott.ssa Barbara De Mei (leggi il curriculum - formato pdf)

    Programma
    Guarda il programma del corso (formato pdf).


    Per accedere al corso
    clicca sul link "Opportunità di Salute sul luogo di lavoro. Strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita salutari (senza crediti ECM)" qui a fianco, oppure clicca qui.

    Il corso sarà online fino al giorno 31-12-2019